Tik Tok: video personalizzati per utenti e per brand

Avete già sentito parlare di Tik Tok?

Probabilmente sì.

Tik Tok è un’App in forte crescita, molto popolare tra i giovani della fascia di età tra 12 e i 24 anni, che pian piano sta conquistando anche un target più adulto.

Parliamo di una social web platform, dove gli utenti realizzano l’upolad di brevissimi video personalizzati con una durata inferiore al minuto (possono anche durare anche 10-15 secondi).

Spesso si tratta di brevi sketch o situazioni di forte impatto emotivo come un tuffo, una manovra acrobatica con lo skate, un salto, una pillola di vita quotidiana in grado di attirare particolarmente l’attenzione. Tutto per far emergere un proprio talento e mettersi in mostra davanti a tutta la community di Tik Tok.

Tra i video più gettonati troviamo quelli in cui ci si diverte ad eseguire lip-sync o sincronizzazioni labiali su testi musicali. Ne avete già visto uno, vero?

Inoltre, anche su Tik tok, è possibile rintracciare e seguire gli account popolari ed interagire con i personaggi maggiormente interessanti commentando, facendo like e condividendo il contenuto sul proprio account o su altri canali. Ad esempio, trovate Chiara Ferragni (@ferragni.chiara.real) con 10.500 follower, quasi 30.000 Mi piace e soli 6 video… almeno per ora.

Ma gli utenti non devono per forza seguire qualche influencer su Tik Tok. Possono semplicemente utilizzare l’opzione “scopri” e creare i video secondo i propri gusti.

La versione mobile di Tik Tok, mette a disposizione una serie di funzionalità, finalizzate alla personalizzazione e sempre molto attente all’ambito musicale: si può cambiare la velocità della musica o del suono o della voce.

Altra peculiarità molto interessante e che diverte molto i fans di Tik Tok è la cosiddetta opzione “duo”: video ripresa eseguita su due smartphone distinti per la realizzazione di un unico video da condividere. In pratica due amiche si fanno reciprocamente un video utilizzando il proprio cellulare: io ti riprendo; tu mi riprendi.

I brand attenti alle novità stanno monitorando con forte interesse questa piattaforma in attesa di capire meglio come posizionarsi. Questo perché dove ci sono milioni e milioni di utenti, che continuano a crescere, diventa il posto ideale per essere presenti, innovare e comunicare nel modo più adatto con target specifici.

Cosa possono fare i brand con Tik Tok?

– Scoprire gli # e andare a creare veri e propri “tormentoni” o trend da seguire e amplificare nei network degli utenti.

– Creare un canale di contenuti in linea con i gusti e le esigenze del target di riferimento.

– Fare pubblicità in forma originale, andando alla ricerca di qualcosa di unico, creativo e in puro stile Tik Tok da riproporre, perché no, anche sugli altri canali di comunicazione.

– Utilizzare la piattaforma advertising di Tik Tok, anche se al momento è ancora in fase sperimentale.

– Individuare influencer presenti su Tik Tok, che sono in target con le proprie strategie di marketing.

– Fare ricerca su quelle strategie più adatte a coinvolgere gli utenti, rendendoli attivi e partecipi. Un’ipotesi potrebbe essere quella di sperimentare, ad esempio, un nuovo modo per spingere l’utente a fare video mentre utilizzano o parlano dei prodotti.

– Essere tra i primi a realizzare campagne innovative su questo canale, ovviamente, e farsi apprezzare ancora di più dal proprio target in linea con questo canale.

Cosa dovete fare voi? Essere sempre aggiornati e studiare le opportunità strategiche per comunicare su questo nuovo canale in modo calibrato rispetto agli obiettivi che dovete raggiungere. E sperimentare. Sperimentare sempre!

Credits Immagini: Computer vector created by macrovector – www.freepik.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.